Home Opere Fucking the Paradise

Fucking the Paradise Scopri la migliore selezione disponibile di dipinti dell'artista Jonathan Torres. Acquista da gallerie d'arte di tutto il mondo con Kooness! Kooness
11264.43255421 EUR
4.2 5 20

Fucking the Paradise

2013

Pezzo unico

1

Dimensione

147.32 x 289.56 cm
58 x 114.00 in

Anno

2013

Medium

Dipinti

Riferimento

eb886dd4

Diptych Tecnica mista su tela

Torres raffigura un bizzarro paradiso psicologico nel dittico, Fucking the Paradise. Combatte le sue paure, è sedotto dalle sue passioni ed espone le sue vulnerabilità mentre affronta le maggiori preoccupazioni della colonizzazione. A destra, il protagonista è un folle colonizzatore che massacra i tropici di Porto Rico con una motosega. A sinistra, la giungla è infestata da urla e risate di volti intrecciati a serpenti e vegetazione. Questo sanguinoso compositing orgiastico crea un'esplosione caotica e carnevalesca di colore e forma espulsivi. Composto da movimenti sinfonici e relazioni spaziali che svelano lo stupore del suo subconscio. Analizza la relazione delle “realtà” con i regni metafisici e ultraterreni. 

1983 , Puerto Rico

Jonathan Torres è nato a San Juan, Porto Rico nel 1983, ha ricevuto il suo BFA nel 2009 dalla Escuela de Artes Plásticas, San Juan, e il suo MFA dal Brooklyn College nel 2012 sotto la guida di Vito Acconci. Attualmente Torres è residente presso lo Sharpe-Walentas Studio Program (NY, 2022 -23). Nominato dalla Joan Mitchell Foundation, Torres è stato selezionato per la Biennale Mercosul (Brasile 2016), ha vinto il Charles G. Shaw Award (NY, 2012) e l'Arcos Dorados Award (Argentina, 2011). Torres espone in mostre personali e collettive tra New York e Porto Rico da oltre dieci anni. Il suo lavoro è stato presentato in Flash Art, Beautiful/Decay, e Art Observed, tra le altre pubblicazioni. Torres vive e lavora a Brooklyn, New York e le sue opere appartengono a importanti collezioni come il Museum of Fine Art, Boston e il Museo Contemporáneo de Puerto Rico.


Continua a leggere

Indirizzo

New York, 661 Park Pl, Brooklyn, NY 11216

Park Place Gallery prende il nome dalla strada di origine a Brooklyn, New York, ma è anche un richiamo all'originale SoHo Park Place Gallery degli anni’60. Quella mecca creativa per artisti allora meno conosciuti era formativa per le carriere di molti grandi di New York tra cui Mark di Suvero, Sol LeWitt, Eva Hesse, Brice Marden, Carl Andre, Al Held, Phi...

Continua a leggere