Home Opere CHRISTS PRAYER

Kooness

Categorie

CHRISTS PRAYER

2022

Pezzo unico

Dimensione

70 x 50 cm
28 x 19.69 in

Anno

2022

Medium

Dipinti

Riferimento

cf098a11

1983 , Slovakia

Martin Safárik (1983) è un giovane sacerdote slovacco che ha studiato simultaneamente canto lirico e ha ricevuto lezioni private da un noto pittore di Bratislava Pavel Potocek. Nel corso degli ultimi cinque anni, cinque mostre personali lo hanno presentato al pubblico come un esponente creativo del lavoro spirituale ispirato al cristianesimo e un artista con un approccio estremamente sensibile alle complesse questioni dell'esistenza umana, della responsabilità e della fede.
La mostra in corso dal titolo "My Homeland" è la prima di una serie di mostre dell'artista che vanno oltre i confini della Slovacchia.
È dedicato alla Giornata Europea del Patrimonio Culturale. L'ambizioso obiettivo di questo evento internazionale, che si tiene in 49 paesi in Europa, richiama l'attenzione sul patrimonio culturale, l'identità e le radici spirituali delle diverse nazioni. Martin Safárik ha raccolto questa enorme sfida e l'ha espressa nei suoi ultimi dipinti.
L'artista ammette di aver tratto gran parte della sua ispirazione per i nuovi dipinti dai messaggi di Papa Giovanni Paolo II che poneva l'accento sulle radici cristiane e sulla storia europea, sull'importante ruolo delle nazioni slave in grado di mostrare una profonda devozione religiosa e condividere la ricchezza spirituale con gli altri. Papa Giovanni Paolo II ha dedicato particolare attenzione alla Slovacchia e, in occasione della visita "ad limina" a Roma nel 1996, ha sottolineato che "la Slovacchia ha un ruolo insostituibile nella costruzione dell'Europa nel terzo millennio",
Le ultime opere di Martin Safárik riflettono i concetti di patria, nazione e fede, così come l'orgoglio e l'umiltà nazionale, l'ospitalità e, soprattutto, la consapevolezza della propria identità in Europa. Questo messaggio spirituale dalla Slovacchia al mondo interpretato da simboli e metafore universali mescola una serie di significati: la Croce come simbolo universale della fede e della vita cristiana, la doppia croce come simbolo del principato di Nitra e della Grande Moravia e parte del nostro stemma nazionale, e i contorni della nostra patria evocano un punto fisso visto dall'infinito. Tuttavia, i suoi dipinti presentano anche frammenti di motivi Ci&many che possono essere interpretati come un segno di ospitalità e ritorno alle radici nazionali. Le nuvole sempre presenti e i contorni delle montagne evocano lo spazio aperto e il carattere del nostro paese e dei suoi abitanti, così come il volto magicamente impressionante di Cristo che ricorda l'incrollabile fede religiosa dell'artista. Simboli e segni sono completati con il simbolismo del colore. Il grigio come simbolo della spiritualità è giustapposto al pigmento d'oro che aggiunge grandezza. Il pittore usa anche il nero per aggiungere un tocco di dramma e i colori della nostra bandiera nazionale, conferendo ai suoi dipinti vita e distinzione.


Continua a leggere

Indirizzo

Madrid, C. de las Hileras, 6, A

La nostra Galleria, situata nel cuore di Madrid, rappresenta un punto di riferimento nel panorama artistico nazionale e internazionale con esperienza internazionale partecipando in precedenza a importanti mostre d'arte in tutto il mondo: Miami USA, Parigi Francia, Milano Italia, Vienna Austria, Innsbruck Austria, Francoforte Germania, Lipsia Germania, Bruxel...

Continua a leggere