Home Opere Road Ends

Road Ends Scopri la migliore selezione disponibile di fotografie dell'artista Dino Kuznik. Acquista da gallerie d'arte di tutto il mondo con Kooness! Kooness
1270 EUR
4.2 5 20
Kooness

Categorie

Road Ends

2016

Dalla serie Shaped by the West

1

Edition M 24x30 (02-03)

76.2 x 60.9 cm
30 x 23.98 in

Anno

2016

Medium

Stampe

Riferimento

62a86f3d

Tutte le stampe sono firmate, numerate e con un certificato di autenticità.
Tutte le fotografie sono stampate su carta Canson Baryta Photographique 310g di qualità museale, con inchiostro d'archivio e hanno un bordo bianco di 2-4 pollici aggiunto, a seconda delle dimensioni della stampa.

--

Nella serie Shaped by the West, creata tra il 2016 e il 2019 durante i suoi numerosi viaggi in solitaria attraverso il paese, Dino Kužnik (1986, Slovenia) ritrae alcuni dei simboli più iconici dell'Occidente americano; l'auto, la stazione di servizio, la strada e il paesaggio. Concettualmente, la serie nasce dall'esperienza dell'artista dell'occidentalizzazione della Slovenia durante il passaggio dal socialismo al capitalismo, dopo la sua indipendenza negli anni '90. Questa atmosfera mutevole ha portato alla confusione su ciò che era archetipicamente sloveno, che era, secondo l'artista, sentito più fortemente dalla giovane generazione di cui faceva parte. Era più facile identificarsi con regni consolidati e occidentalizzati, specialmente nella cultura popolare. È cresciuto con l'immaginario e i valori americani trasmessi attraverso la televisione e il cinema, con il "grande spirito americano" comunicato attraverso simboli visivamente consolidati del "paese più potente del mondo"." Questi, tra le altre influenze, hanno avuto un impatto significativo sui suoi obiettivi e aspirazioni da adulto e, soprattutto, sui suoi sforzi artistici.


Shaped by the West è quindi un'esplorazione personale e artistica dei simboli emblematici dell'Americana fin dalla sua giovinezza in contrasto con la sua identità adulta. La narrazione ruota attorno al desiderio dell'artista di trasferirsi negli Stati Uniti e a una visione nostalgica del sogno americano della sua infanzia, in contrasto con la sua realtà di vivere effettivamente lì e richiedere un visto d'artista. Vivendo negli Stati Uniti dal 2013, Dino ha viaggiato in Arizona, California, New Mexico, Utah e Nevada alla ricerca della sua espressione artistica. Nel suo lavoro, il paesaggio iconico diventa uno sfondo accattivante per un'esplorazione della sua posizione culturale unica al suo interno. Le fotografie di Dino offrono una rappresentazione altamente estetizzata di ciò che trova più familiare, in quello che è in realtà un paesaggio a lui sconosciuto, che contrasta con la sua identità conflittuale. Fotografare il familiare nel nuovo parla della necessità di una visione utopica, alludendo allo stesso tempo a un sentimento generazionale di desiderio di un'infanzia semplice in tempi altamente imprevedibili. Quest' ultima è evidente nelle caratteristiche tendenze visive e nella scelta dei colori tenui che questa generazione predilige, dipingendo il mondo come colorato, innocente e bello. È evidente anche nella scelta della tavolozza dei colori e dello stile in cui il soggetto di Dino è raffigurato nella serie Shaped by the West. Eppure, attraverso l'apparente morbidezza e innocenza della sua fotografia, Dino comunica abilmente la solitudine della propria posizione e la realtà del proprio sogno americano, rivelato nelle crepe di questa americana idealizzata.

1986 , Slovenia

Dino Kužnik (1986, Slovenia), è un fotografo e graphic designer di New York. Usa la fotografia come mezzo per catturare scene esteticamente uniche, con particolare attenzione al colore e alla composizione. Dopo diversi anni di esperienza come fotografo giornalistico, ritoccatore e graphic designer, ora si concentra principalmente su progetti di fotografia personale e commerciale che vanno dal documentario, all'automotive, all'architettura e al paesaggio, alla ritrattistica ambientale e alla moda.

Nel 2019, ha pubblicato il suo primo libro con copertina rigida intitolato Shaped by the West con l'editore AINT -BAD. Il suo lavoro è stato presentato in numerose pubblicazioni online e stampate. Ha  esposto a Londra, Lubiana, New York, Toronto, Trieste, Arles, Detroit e Parigi. Nel 2017, è stato selezionato per la categoria Paesaggio dei Sony World Photography Awards ed è stato esposto insieme a Martin Parr alla Somerset House. Tra i suoi clienti spiccano Tyler the Creator, Jay Versace, Tesla, Adobe, The New Yorker, Wonderland Sun e Flaviar.


Continua a leggere

Indirizzo

Lubiana,

La Photon Gallery è stata fondata a Lubiana nel 2003 per presentare e promuovere fotografi provenienti dall'Europa centrale e sud-orientale. Mostra regolarmente opere di artisti affermati e giovani fotografi emergenti. Photon comprende varie attività professionali come il lavoro in galleria (produzione e organizzazione di mostre), festival (organizzazione ...

Continua a leggere