Home Artisti Pablo Picasso

Kooness

Pablo Picasso

1973
Spain

22 Opere in mostra

Rappresentato da

Categorie

Opere di Pablo Picasso

Tête d'homme

1969

Disegni , Inchiostro

41 x 31cm

Disponibilità in Fiera

Le Dormeur

1967

Stampe

63 x 50cm

8477,00 €

Danseurs et Musicien

1962

Stampe

28 x 32cm

2120,00 €

Matador e Femme Nue

1994

Stampe

89 x 69cm

1060,00 €

La Pique cassée

1962

Stampe

32.5 x 27cm

VENDUTO

Arlequin a la Guitare

1979

Stampe

76.2 x 55.9cm

830,00 €

Buste au Chapeau Jaune et Gris

1979

Stampe

74.3 x 55.9cm

738,00 €

Pablo Picasso (25 ottobre 1881 – 8 aprile 1973) è stato un pittore, scultore, incisore, ceramista, scenografo, poeta e drammaturgo spagnolo che ha trascorso gran parte della sua vita adulta in Francia. Considerato uno degli artisti più influenti del XX secolo, è noto per aver co-fondato il movimento cubista, l'invenzione della scultura costruita, la co-invenzione del collage e per l'ampia varietà di stili che ha contribuito a sviluppare ed esplorare. Tra le sue opere più famose ci sono il proto-cubista Les Demoiselles d'Avignon (1907) e Guernica (1937), una drammatica rappresentazione del bombardamento di Guernica da parte delle forze aeree tedesche e italiane. Picasso dimostrò uno straordinario talento artistico nei suoi primi anni, dipingendo in modo naturalistico attraverso la sua infanzia e adolescenza. Durante il primo decennio del XX secolo, il suo stile cambiò man mano che sperimentava diverse teorie, tecniche e idee. Dopo il 1906, l'opera fauvista dell'artista leggermente più anziano Henri Matisse spinse Picasso a esplorare stili più radicali, dando inizio a una fruttuosa rivalità tra i due artisti, che successivamente furono spesso affiancati dalla critica come leader dell'arte moderna. Il lavoro di Picasso è spesso classificato in periodi. Mentre i nomi di molti dei suoi periodi successivi sono dibattuti, i periodi più comunemente accettati nel suo lavoro sono il periodo blu (1901–1904), il periodo rosa (1904–1906), il periodo africano (1907–1909), il cubismo analitico (1909–1912) e il cubismo sintetico (1912–1919), indicato anche come periodo di cristallo. Gran parte del lavoro di Picasso tra la fine degli anni '10 e l'inizio degli anni' 20 è in stile neoclassico e il suo lavoro a metà degli anni '20 ha spesso caratteristiche del Surrealismo. Il suo lavoro successivo combina spesso elementi dei suoi stili precedenti. Eccezionalmente prolifico nel corso della sua lunga vita, Picasso raggiunse fama universale e immensa fortuna per le sue rivoluzionarie realizzazioni artistiche e divenne una delle figure più note dell'arte del XX secolo.